Obodo: “Hanno provato a rapirmi, ma sono fuggito. Così sono andate le cose”

L’ex calciatore di Fiorentina e Udinese ha raccontato l’ultimo incredibile episodio che lo ha visto protagonista

di prov

Obodo, ex giocatore dell’Udinese, è stato quasi rapito nei giorni scorsi. Ha rilasciato un’intervista nella quale ha raccontato come è andata. Lo hanno intercettato due persone armate ma insieme a loro c’era un terzo criminale che si stava occupando della macchina. «Hanno spinto la mia fidanzata fuori dall’auto, ho pregato e chiesto di poter parlare con loro e ho chiesto cosa volevano. Mi hanno urlato contro e mi hanno detto che se avessi urlato mi avrebbero ucciso. Quando mi sono guardato alle spalle e ho visto che c’era spazio sono corso via». Lo stesso ex giocatore aveva già subito un episodio del genere. Nel 2012, sempre in Nigeria, era stato salvato dalla Polizia dai rapitori che chiedevano 188mila dollari per rilasciarlo.

(Fonte: redgol)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy