Zenga: “Nessuno può giudicarmi come padre. E non sono separato da Raluca”

L’allenatore è stato ospite di Barbara D’Urso e ha parlato del rapporto con i suoi figli

di prov

Dopo l’intervento al GF Vip, Walter Zenga ha parlato del rapporto con i suoi figli anche a ‘Live, Non è la D’Urso’. Intervistato dalla nota conduttrice, l’allenatore si è difeso ancora una volta: «Bello parlare tramite social e giornali. Perché non si parla direttamente. Questa mattina mi ha scritto Roberta. Stranamente, ma non le ho risposto. Facile mandare messaggio quando sa che vengo da te. Perché non mi ha scritto prima di dire certe cose ai giornali? Che tipo di messaggio? Si riassumevano le cose dicendo ‘mettiamoci una pietra sopra e vieni ad Osimo che ne parliamo’. Perché dovrei andare ad Osimo. Per quale motivo? Non c’è da parlare dopo 24 anni. Le cose sono chiaramente senza problemi. Voglio cercare di parlare con i miei figli faccia a faccia, da uomo a uomo. Ho avuto i miei problemi nella vita, non li ho mai messi alla berlina di tutti. Mi stupisco che si facciano ancora delle battute. Il messaggio di stamattina non è casuale, ma è perché venivo in trasmissione questa sera. Trovo poco carino fare le interviste senza chiamarti prima. Io in questi toni contro i miei figli o la mia ex moglie non ho mai parlato ai giornali. Io voglio incontrare i miei figli, perché dovrei incontrare lei. Se voleva fare da ponte con i miei figli poteva farlo prima. So quello che ho passato, le mie cose come ho dovuto gestirle. Faccio un altro esempio. Quando Nicolò cita determinate cose nel libro non è bello vedere certe cose. Bisognerebbe sempre le persone prima di giudicare». 

Mediaset

L’allenatore ha anche parlato delle reazioni avute dagli inquilini della casa del Gf Vip dopo la sua entrata in casa e il confronto con il figlio Andrea: «La D’Eusanio deve stare molto calmina, non potete dire certe cose. Sono un padre e sono un genitore e nessuno mi deve dire che non sono un padre degno. Questa non è una opinione, sono cose volgari. E le persone devono assumersi la responsabilità di quello che dicono. Chi si esprime in un certo modo è rispettabile. Ma non chi parla così. Hanno detto cose di me pesantissime e si devono assumere delle responsabilità. So cosa vuol dire fare il padre e fare il genitore». 

E infine ha anche rivelato: «Non sono assolutamente separato da Raluca. Avevo messo un post che poi è stato rimosso dopo otto ore. Sembra la sagra del padrino e non mi sembra il caso… Comunque non metterei mai qualcosa di brutto nei confronti dei miei figli sui social. Qualsiasi rapporto ci sia un padre li difende sempre i suoi figli». 

(Fonte: Canale 5)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy