Melissa Satta: “Boateng? No comment. Vieri? Non siamo veri amici, non mi meraviglia che…”

Melissa Satta: “Boateng? No comment. Vieri? Non siamo veri amici, non mi meraviglia che…”

La ex compagna di Boateng protagonista con uno shooting e un’intervista sul nuovo numero di Grazia

di Redazione Golssip
Melissa Satta su Instagram

Melissa Satta lo aveva anticipato con un annuncio sui social. “Troverete una sorpresa in edicola”. La ex velina è la protagonista assoluta del nuovo numero di Grazia. Melissa ha infatti posato per lo speciale bellezza e ai microfoni di Grazia ha anche parlato della sua estate da single (lei e Boateng si sono lasciati): “La fine della mia storia con Kevin? No comment”. Che tipo è Melissa? “Non sono una che abbraccia tutti, non mi piace. Non amo esternare le mie emozioni, sono poco fisica, molto riservata”. Nella quotidianità Melissa ama vestirsi comoda: “Mi piace vestirmi con tute, speaker e giacche oversize: sono un maschiaccio”. Nel servizio realizzato per la rivista Melissa ha invece posato nella sua versione più sexy.

Calcio femminile: “Da ragazza in Sardegna giocavo in serie C. Poi ho smesso, ma ho capito che è importante esporsi in prima persona a favore del calcio femminile per combattere gli stereotipi. Qualche settimana fa ho passato una mattina con le ragazze che giocano nel Milan, mi sono divertita tantissimo. E mi capita di partecipare a eventi di beneficenza in cui viene organizzata una partita. La verità che le donne che giocano a calcio fanno ancora paura a molti, ma è solo un pregiudizio. Non c’è nessuna contraddizione tra l’essere sexy e fare uno sport considerato dalla tradizione solo per maschi”.

Che cosa la fa arrabbiare: “La mancanza si rispetto della mia privacy, quando sono con mio figlio soprattutto in spiaggia o al parco. Se qualcuno oltrepassa il limite può far uscire il leone che è in me. Al mare una volta una signora ha passato tutto il pomeriggio a fotografare mio figlio Maddox. A un certo punto sono sbottata e le ho detto: “Mi può spiegare che cosa vuole fare con tutte queste immagini? O lei è una pedofila o una stalker. Sa che potrei denunciarla?”

Maddox e il calcio: “Gioco preferito? Ovviamente il calcio. Appena torna a casa, si spoglia e corre a indossare una delle magliette di una delle squadre preferite: l’ultima gliel’ha regalata Cristiano Ronaldo, ma lui è affezionato anche a quella del Milano del Sassuolo, dove ha giocato Kevin ora centrocampista del Barcellona”.

Come reagisce alle sconfitte della vita? “Reagisco. La vita cambia continuamente, è una sorpresa nel bene e nel male. A volte mi sveglio, mi guardo allo specchio e mi trovo brutta oppure non mi sento al cento per cento o c’è qualcosa che mi rende triste. Capita a tutti. Quello che conta è riuscire ad amarsi sempre”.

Che cosa pensa dell’ex fidanzato Vieri e in quali rapporti sono rimasti? “Siamo stati insieme quasi sei anni ed è una persona alla quale vorrò sempre bene. Non ci frequentiamo per cui non siamo veri amici, ma sono davvero contento che si sia sposato con una bravissima ragazza, Costanza Caracciolo, e che abbia una figlia, Stella. Non mi meraviglia che sia diventato così celebre: è un giocherellone, fa ridere, è sempre stato così, anche se adesso si può esprimere completamente. Quando smetti di giocare a calcio hai degli obblighi diversi e sei più libero di essere te stesso. Lui è davvero così: simpaticissimo”.

(Grazia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy