Lady Pezzella: “Che gioia il gol con l’Argentina. Ecco cos’è per lui essere capitano. Astori…”

Le parole di Agus Bascerano, la compagna del capitano viola

di Marco

In un’intervista concessa ai microfoni de La Nazione, Agus Bascerano, la compagna di German Pezzella, difensore della Fiorentina, ha parlato del primo gol in Nazionale dell’argentino, ma anche della loro vita privata: “Che gioia il gol di German in Nazionale. Sono orgogliosa di lui perché giocare nella Seleccion è sempre stato il suo sogno ed è anche il mio perché desidero che lui sia felice. Il nostro incontro? Merito di un amico in comune che giocava a calcio con lui. La storia è diventata subito importante e nel 2016 ci siamo sposati. Cosa mi ha colpito di lui e cosa apprezzo? German è una persona molto semplice, divertente e di ottima compagnia, infatti lo vedi sempre con il sorriso. Poi che è un ragazzo bellissimo, lo sappiamo già… (ride, ndr)”.

Dall’Argentina Agus lo ha seguito prima in Spagna poi in Italia.
“La Spagna è un paese bellissimo ma gli argentini sono simili agli italiani ed io mi trovo molto a mio agio qui. I fiorentini inoltre sono molto gentili e sempre a disposizione se uno ne ha bisogno”.

Firenze le piace?
“Mi piace tantissimo. È una città bellissima, non troppo grande ma c’è sempre qualcosa da fare. C’è un po’ di moda, arte, calcio.. un po’ di tutto insomma”.

Cosa vi piace fare nel tempo libero?
“Quando usciamo insieme, facciamo delle passeggiate per il parco delle Cascine, che mi piace tantissimo, è il posto che preferisco qui a Firenze anche se da casa nostra non è vicinissimo. Inoltre andiamo a mangiare fuori, qualche volta in centro o a fare shopping”.

Con il tuo lavoro di modella, come la mettiamo con la cucina toscana?
“La cucina italiana in generale è molto buona, ma io sono anche una nutrizionista perciò scelgo sempre un’alimentazione salutare e quasi tutto bio. Mi è sempre piaciuto mangiare bene e di solito preferisco cucinare io perché sto attenta anche ai metodi di cottura. Però ormai sono tanti i nostri ristoranti di riferimento, in centro, vicino allo stadio, viale dei colli o a Fiesole. Non esagero con la carne e preferisco pesce, verdure e tanta frutta, ma qui a Firenze è buono anche il vino. Poi per smaltire c’è la palestra”.

Che significa per tuo marito essere il capitano della Fiorentina?
«Per lui è molto importante soprattutto per il rapporto che aveva con Davide (Astori, ndr). Per me è difficile parlarne, non lo conoscevo molto ma quando German mi parla di lui ne parla come una persona molto gentile e buona. Per lui è stato un esempio da seguire, erano buoni amici e compagni di squadra. Non mi stupisce abbia dedicato il gol di giovedì a Davide».

German resterà a lungo con quella fascia, come ha auspicato il presidente Cognigni?
«Io lo spero ma sai come è il calcio, tutto può cambiare anche se ti trovi bene in una squadra e in una città».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy