I Beckham preoccupatissimi per il figlio Brooklyn: “Un caso disperato, ormai è diventato…”

Il figlio maggiore della celebre coppia ha annunciato le nozze con l’attrice Nicola Peltz. I due sono molto innamorati e i genitori di Brooklyn temono che il figlio sia troppo preso.

di Redazione Golssip

David e Victoria Beckham sono stati i primi a celebrare il fidanzamento del loro figlio maggiore Brooklyn Beckham con l’attrice Nicola Peltz. L’ex Spice Girl ha da subito approvato la loro unione, offrendosi anche di organizzare e pianificare il matrimonio nei minimi dettagli.

La preoccupazione di David e Victoria Beckham

Ma negli ultimi tempi Brooklyn pare abbia esagerato con le dimostrazioni d’amore nei confronti della sua Nicola: prima si è tatuato gli occhi della fidanzata, e poi – proprio qualche giorno fa – una lettera che l’attrice gli aveva scritto in qualità di futura moglie. Una fonte vicina alla famiglia ha raccontato a Heat World che i coniugi Beckham sarebbero preoccupati per come il figlio è assorbito dall’attrice. “Victoria ha investito molto sulla carriera di Brooklyn e sul suo marchio, cercando di aiutarlo e dandogli accesso a persone conosciute. Ma ora è completamente preso da Nicola, e loro due svolazzano come se essere belli fosse un lavoro. La più grande paura di Vic è che Nicola si annoi con lui a causa della sua mancanza di obiettivi e scopi per la loro vita. Lei è tutto ciò che ha adesso. È diventato quasi un’estensione di Nicola, e sia Vic che David temono che questo possa finire e che possa diventare un caso disperato. Sanno che Nicola è ugualmente devoto a Brooklyn e non ha intenzione di porre fine alle cose. Ma, essendo i suoi genitori, sono naturalmente preoccupati. Stanno cercando di avere un conversazione con lui, per convincerlo gentilmente a diventare un po’ più indipendente. Ma Brooklyn è completamente innamorato e non si preoccupa di quello che pensano gli altri. Dice che non ha bisogno dei suoi amici se ha Nicola”, ha concluso la fonte.

Instagram

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy