Accoltellato il fidanzato della mamma di Neymar: “Sono quasi morto per qualcosa che non…”

Nadine Goncalves e Tiago Ramos si sono dati una nuova possibilità

di Redazione Golssip

La famiglia di Neymar continua a far notizia. Tiago Ramos, il fidanzato con cui Nadine Goncalves, mamma del calciatore brasiliano, ha una relazione un po’ burrascosa (si sono lasciati e ripresi diverse volte), è stato accoltellato in un ristorante di Cancun. Tiago e Nadine si erano recati in Messico la scorsa settimana dopo che la madre di Neymar aveva dato alla loro relazione una seconda possibilità concedendosi una vacanza in un resort. Il modello 24enne ha pubblicato una storia su Instagram dopo uno scontro con un gruppo di tre uomini, mostrando il sangue sul collo e sul petto.

Instagram

“Sono quasi morto per qualcosa che non ho fatto. Sono andato al ristorante e ho ordinato un piatto di carne. Non so cosa sia successo. Non ho fatto niente, ma non mi hanno lasciato restare. C’erano tre uomini e uno mi ha pugnalato”, ha detto Tiago. Non ci sono informazioni sul fatto che sia andato alla polizia per denunciare l’aggressione o se abbia richiesto aiuto in ospedale, ma il giovane ha sottolineato che “non finirà qui”, promettendo vendetta: “Ho il numero della persona che ha fatto questo e torno in Messico”, ha aggiunto.

Instagram

Il rapporto tra Nadine Goncalves e Tiago Ramos sembra essere ripreso da pochi giorni, anche se nessuno dei due ha confermato la notizia. Circolano diverse immagini in cui i due appaiono insieme mentre si godono il tempo nel lussuoso hotel di Cancun. La coppia brasiliana si è lasciata per la seconda volta a giugno dopo un presunto incidente domestico in cui Tiago, 30 anni più giovane del compagno, si era tagliato un braccio con il vetro, procurandosi una ferita con 12 punti di sutura. Il giovane modello è stato coinvolto in un conflitto dopo che sono state rese pubbliche diverse informazioni che affermavano che Tiago avesse mantenuto rapporti con altri uomini, come lo chef personale di Neymar.

(AS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy