Blasi: “Totti? Tutti pensano stia sul divano, magari rimanesse a casa: potrei rifilargli…”

Blasi: “Totti? Tutti pensano stia sul divano, magari rimanesse a casa: potrei rifilargli…”

Le parole della moglie dell’ex Capitano della Roma

di Redazione Golssip
Ilary Blasi ha spiegato ai microfoni della rivista femminile F il motivo per il quale non era presente al funerale di Nadia Toffa: “Non ero presente alla prima del programma dopo la morte di Nadia Toffa perché ero a Londra, un viaggio che avevo prenotato per il lavoro di Francesco. Mi hanno chiamato quando ero già partita”, ha dichiarato. A proposito delle Iene ha aggiunto: “Oggi quando guardo il programma mi fa effetto vedere lo studio dove sono cresciuta, però, a volte, bisogna avere il coraggio di prendere decisioni per smuovere le cose. Mi piace l’idea di mettermi in gioco. Certo non potrò farlo per sempre, così come non so se continuerò a fare questo lavoro. Il marito non lo cambio ma tutto il resto sì”.
Una sitcom su Casa Totti“È un’idea carina, ma abbiamo girato solo una cosa tra di noi, insomma poco o nulla. Al lavoro penserò dopo Natale, la mia festa preferita. Per quanto faticoso possa essere un mestiere, non è mai difficile come stare a casa dietro a tre figli, credete a me. Le mie presenze a Londra? Viaggio sia per lavoro che per piacere. Sto valutando due nuovi progetti, in realtà in questo momento della mia vita sto facendo la mamma a tempo pieno, il lavoro più difficile del mondo. Ho tre figli, Cristian, Chanel e Isabel, ognuno di un’età diversa, le mie giornate ruotano intorno a loro. Francesco? Tutti lo immaginano seduto sul divano, ma non è così. Sono solo cambiati gli orari. Ora fa altro, ma non a casa. Magari ci stesse, gli avrei già ‘mollato’ tutti e tre i ragazzini”.
(F)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy