Wanda: “Gf Vip? Mediaset si fida, non rompo le palle. Delusioni? Con Maxi Lopez…”

Le parole di Wanda nell’intervista a Grazia

di marco

Nel corso di una lunga intervista rilasciata a Grazia (LEGGI QUI LA PARTE SULLA CARRIERA DI ICARDI), Wanda Nara ha parlato anche delle prossime avventure televisive, che la vedranno nelle vesti di opinionista al prossimo Gf Vip. Ecco le sue parole:

GF VIP – “Alfonso mi ha proposto l’idea e mi sono fidata. Vorrei essere conosciuta soprattutto dalle donne. Purtroppo sono vista da tutti come la moglie-manager del calciatore, talvolta additata come pazza, addirittura la rovina della sua carriera. Anche se poi così non è stato, visto che certe decisioni, anche se impopolari, mi hanno dato ragione. Il contratto con Mediaset? Non l’ho ancora firmato, sono più brava a tutelare gli interessi delle persone a cui voglio bene che ai miei. Ma penso che l’azienda si fidi, sono una persona semplice, non rompo le palle. Il calcio mi ha insegnato che è molto difficile starci dentro. Devi mostrarti sicura e trasparente, avere un obiettivo e andare fino in fondo. Dove trovo la forza di partecipare a due programmi? Non lo so, spero di non aver fatto un passo troppo lungo“.

DELUSIONI – “Ne ho avute, certo. Ho lasciato l’Argentina 12 anni fa, all’apice della mia carriera in tv, per seguire il mio primo marito (Maxi Lopez, ndr). Ho imparato che ogni evento ci prepara al futuro“.

FIGLI – “I miei figli sono sempre con me. Sono cinque e viaggiano con noi. Anche a scuola sono molto presente. Partecipo a tutte le chat delle loro classi. E a quelle delle squadre di calcio in cui giocano i maschi e del nuoto che praticano le bambine. I soldi complicano. Crescere i figli quando si hanno disponibilità economiche non è facile. Sai che potresti dare loro tutto, ma non lo fai per insegnargli il rispetto dei soldi, del lavoro e del sacrificio“.

REGALI – “Amo viaggiare. Da quando è nata l’ultima figlia mi è passata la paura di volare. Ora, però, ci sono gli impegni e non posso“.

LEZIONE – “Non bisogna mollare mai, né subire le scelte degli altri. La nostra strada è solo nostra, e la direzione la dobbiamo scegliere noi“.

(Fonte: Grazia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy