Valentina Vignali: “Che schifo, foto scattate con lo zoom tra le gambe. Nella chat lo skipper…”

Valentina Vignali: “Che schifo, foto scattate con lo zoom tra le gambe. Nella chat lo skipper…”

L’intervista della influencer a Grazia

di Redazione Golssip

Di quelle foto rubate in vacanza Valentina Vignali si è detta a più riprese offesa e violata. Ai microfoni di Grazia la giocatrice di pallacanestro e influencer ha spiegato perché: «Non voglio che capiti ad altre donne. Dopo essere sbarcata ho voluto fare chiarezza. Ho chiesto all’uomo, che ha circa 50 anni, di mostrarmi il cellulare: nervosamente, ha ammesso di avere uno scatto. “Ma non è niente di che”, ha detto. Poi me lo ha dato. Ho visto con i miei occhi le immagini, uno schifo, e una chat con la scritta: “Vi bastano queste o ne volete altre?”, indirizzata ad altri». Si tratta, purtroppo, di un comportamento sempre più diffuso e centinaia di sue follower hanno raccontato esperienza simili. Esperienza umilianti. E anche per loro Valentina Vignali ha deciso di non rimanere zitta. “Le ragazze devono sapere che bisogna denunciare, non serve stare zitte”.

Sono arrivate anche le critiche: «Certo, sono una modella, ho fatto anche la copertina della rivista Playboy e giocare in modo anche provocante con le foto sui social fa parte del mio personaggio ma sono immagini che scelgo io. C’è una differenza abissale tra le mie foto e quelle rubate, su cui non c’è mai stato un consenso, scattate tra le gambe con lo zoom. Il mio errore è stato quello di aver gettato il cellulare dello skipper nel mare e quindi adesso non ho prove», ha poi precisato la Vignali.

(Grazia)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy