Rossella Brescia: “Calendario hot? Una tragedia, il fotografo voleva togliermi gli slip”

La ballerina è una delle madrine dell’iniziativa per contrastare la violenza alle donne

di Redazione Golssip

Rossella Brescia è una delle madrine dell’evento organizzato contro la violenza alle donne, presentato recentemente anche in Lega Serie A. La ballerina è tornata a parlare recentemente del calendario realizzato per la rivista Max nel 2004: “Sono passionale, ma so tenere a bada gli uomini. Il calendario è stato una tragedia, non volevo… E in quegli scatti non ero neanche nuda, avevo una mutandina color carne che il povero Ferri ha poi dovuto cancellare. Il reale obiettivo era quello di conoscere Alessandra Ferri, moglie del fotografo: lui bravissimo, ma lei era il mio mito”.

La Brescia ha aggiunto: “Sul set? Ferri impazziva, ogni giorno le tentava tutte: Dai, togli lo slip. No. Dai, un secondo, uno scatto e via. No…”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy