Festival, Francesca Novello: “Mi hanno chiamata perché sono la ragazza di Vale? Forse…”

Festival, Francesca Novello: “Mi hanno chiamata perché sono la ragazza di Vale? Forse…”

Il lungo sfogo su Instagram della compagna del campione della MotoGp

di Gianni

“Ha la capacità di stare vicino a un grande uomo stando un passo indietro”. Questa frase di Amadeus riferita a Francesca Novello ha scatenato non poche polemiche. Una frase che in molti hanno additato come sessista quella del conduttore. Ma su Instagram la compagna di Valentino Rossi ha cercato di spegnere, ancora una volta, le polemiche con un lungo post: “Partiamo dal presupposto che io nella vita faccio la modella da quando avevo 16 anni, che sono diplomata in lingue e che sono iscritta a Giurisprudenza con soli due esami alla laurea. Faccio la modella adesso che sono fidanzata con Vale e farò la modella anche nel caso un cui mi sposi o mi lasci con lui! Faccio la modella perché sono bella? Si, come tutte le modelle del mondo”.

“Mi hanno chiamata per fare la valletta a Sanremo perché sono bella? Può essere , visto che in 70 anni di festival sono sempre state chiamate donne molto belle, e spesso più belle di me, così funziona lo Show! Mi hanno chiamata perché sono la ragazza di Vale? Forse si, forse no.. ma questo mi interessa assai poco perché per me è un lavoro e come tale lo prendo! Chi mi conosce dice che oltre ad essere bella ed essere la ragazza di Vale, io abbia una grande testa, un grande cuore e che sicuramente ho una visione estremamente positiva della vita! “Di passi indietro non ne vogliamo fare, di passi avanti dobbiamo farne molti. Non abbiamo bisogno di queste polemiche sciocche e inutili, il vero terreno di scontro è quello dei pari diritti e delle pari opportunità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy