Diletta Leotta, la procura di Roma ha aperto un fascicolo per ricettazione: una sua foto…

Diletta Leotta, la procura di Roma ha aperto un fascicolo per ricettazione: una sua foto…

La conduttrice di Dazn si è presentata ieri alla procura di Roma accompagna dalla sorella avvocato

di Redazione Golssip

Si torna a parlare delle foto rubate a Diletta Leotta: foto private che a causa del celebre hackeraggio del suo account Google Drive finirono in rete, sui gruppi Whatsapp e in tutte le community online. Ora anche la procura di Roma ha deciso di indagare sulla vicenda e ha aperto un fascicolo per ricettazione a carico di chi pubblicò una delle immagini private trafugate. Si tratta di una foto in intimo del lato b della showgirl. Sul reato stanno ancora indagando i pm milanesi: le indagini avrebbero puntato l’obiettivo su un minorenne. Scrive il Messaggero: “Questi avrebbe avuto il ruolo di dare l’input alla diffusione del materiale privato della Leotta, pur non avendo violato l’account online della conduttrice. Le indagini sono ancora in corso e, a Milano, dovranno accertare chi commise l’accesso abusivo allo spazio di archiviazione digitale. Ieri la 27enne, che su Instagram vanta oltre tre milioni di seguaci, era a Roma per essere sentita dagli inquirenti, accompagnata dalla sorella avvocato. I magistrati romani l’avevano convocata in merito alla vicenda giudiziaria che ha le sue origini anni fa, quando la conduttrice sporse denuncia alla Polizia Postale in merito al furto di materiale online.” Il pm Carlo Villani, il magistrato che ha aperto il fascicolo iscrivendo giornalisti e direttore della rivista, presunti responsabili della pubblicazione.

(Il Messaggero)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy