Fognini: “Devo ricominciare da zero, ma sono pronto”, Pennetta: “Felicità è anche…”

Fognini: “Devo ricominciare da zero, ma sono pronto”, Pennetta: “Felicità è anche…”

Gli sportivi sono stati chiamati a spiegare che cosa intendono per felicità

di Redazione Golssip

Fabio Fognini e Flavia Pennetta hanno raccontato ai microfoni di Chi che cosa sia per loro la felicità. Soprattutto dopo questo periodo difficile di lockdown dovuto alla pandemia. “Io devo ricominciare da zero. Sono stato operato alle caviglie, ma sono pronto. Mentalmente il Covid ha rafforzato tutti noi. Mi aspettano otto settimane durissime, ma dopo quello che abbiamo passato, che abbiamo vissuto, tutto oggi ha un peso diverso. Anche per uno sportivo come me. Il significato è trasformare in punto di forza ciò che ieri ci rendeva deboli. E io sono forte per la mia famiglia, in primis e caratterialmente da sempre… Felicità è abbracciare i propri figli, abbracciare mia moglie, vivere e cercare di sorridere, quando si può, il più possibile”, ha dichiarato il tennista a Chi.

Anche Flavia si concentra sui dettagli che la legano alla famiglia. Quelli che contano di più: “Poter prendere un caffè e fare un pranzo con le nostre famiglie. Personalmente io non turno in Puglia da sei mesi e non vedo la mia famiglia da troppo tempo. Mi manca l’abbraccio, mi manca tutto. Io ho partorito a Barcellona prima di Natale poi è scoppiato il caos e la mia famiglia ancora non ha conosciuto mia figlia. Abbiamo il dovere di riprendere il gusto per le cose semplici e le persone devono avere coscienza e rispettare tutto quello che è successo senza dimenticare nulla. Felicità è anche riflettere per mantenere un livello di felicità normale senza scordare”.

(Chi)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy