Golssip
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Salvini, replica a Ghali: “Non lo conoscevo. Mi ha urlato assassino e fascista”

Getty Images

Il leader della Lega Nord ha voluto dire la sua in merito alla rissa verbale avuta con il rapper durante il derby

alfa

Hanno fatto scalpore le immagini della rissa verbale tra il rapper Ghali e Matteo Salvini nel corso del derby di MIlano tra Milan e Inter, andato in scena domenica sera. Il leader della Lega Nord ha voluto replicare al cantante nel corso dell'ultima puntata di Quarta Repubblica, in onda ieri su Rete 4:

"Non conoscevo il signor Ghali, così come Jake La Furia. Sarò vecchio, ma preferisco De André, De Gregori, Battisti o Vasco. Mi è spiaciuto perchè ero in un momento di tranquillità alla stadio con mio figlio, che riesco a vedere poco. Una partita di calcio dovrebbe essere esente dalla polemica: vedersi un ossesso che, assatannato, mi urla "assassino, fascista" quando il Milan ha pareggiato... Io ho invitato questi signori a bersi un caffè. Il Covid ci dovrebbe insegnare che il nemico è la malattia, che il nemico è la disoccupazione, che il nemico è la precarietà e la criminalità, non Salvini. Spero che Ghali si rilassi, si faccia una tisana e se vuole lo invito a bere un caffè per parlare di musica".