Pellegrini: “Rinvio Olimpiadi? Accantono il privato stringo i denti e spero regga il fisico”

Pellegrini: “Rinvio Olimpiadi? Accantono il privato stringo i denti e spero regga il fisico”

La nuotatrice ha commentato la decisioni di rinviare le Olimpiadi di Tokyo al 2021

di dellas

La nuotatrice Federica Pellegrini, intervistata dal Corriere della Sera, ha commentato il rinvio delle Olimpiadi al 2021:

Federica Pellegrini, come l’ha saputo?
«Sono a casa a Verona per una settimana di pausa negli allenamenti già programmata: me l’ha detto Matteo, il mio coach».

Con tatto?
«Ero pronta a ogni evenienza. Un po’ di preparazione per attutire la notizia l’ho avuta».

Non una buonissima notizia per una nuotatrice quasi 32enne, a caccia della quinta Olimpiade e del secondo oro ai Giochi.
«Andare avanti sarà difficile: speriamo che il fisico regga! Ma a livello di programmazione, meglio Tokyo 2021 che un posticipo di un paio di mesi: adesso saremmo qui a chiederci come riprogrammare i collegiali e le alture, se fare subito un po’ di vacanza o se invece tirare dritto con il rischio di arrivare a ottobre spompata. Così è più facile. Applicheremo al 2021 lo stesso format, non c’è molto da decidere».

Se invece che Tokyo 2021 fosse diventato Tokyo 2022?
«Avrei detto basta. Per un anno in più accantono tutti i progetti privati e stringo i denti».

La botta sul morale è forte?
«Al netto dell’epidemia di coronavirus, è chiaro che avrei preferito fare le Olimpiadi a luglio di quest’anno. Sull’umore il rinvio impatta però è giusto così. Sia perché in questo momento il mondo ha altre priorità, sia perché è giusto dare a tutti gli atleti le stesse possibilità di allenarsi. Non si preparano i Giochi a casa: non sarebbe stata un’Olimpiade equa».

Cosa farà a casa questa settimana?
«Ho stirato due volte, cioè due in più di quanto l’avessi mai fatto. Ho ordinato due mobiletti per il terrazzo su Amazon. Porto giù Vanessa, la mia cagnolina, con guanti e mascherina. Cucino un po’. Riposo».

E da lunedì?
«Riprendo a nuotare. Non mi fermo. Sia mai che scoprissi che è troppo bello e poi non riparto più…».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy