Golssip
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Nainggolan, gran gol e derby all’Anversa. Radja: “Se mi chiamano figlio di p…”

Nainggolan, gran gol e derby all’Anversa. Radja: “Se mi chiamano figlio di p…”

Il centrocampista, determinante nel derby tra Beerschot-Anversa, risponde ai cori offensivi dei tifosi avversari

Gianni

Fin qui alcuni infortuni e una condizione non ottimale, hanno impedito a Radja Nainggolan di incidere con la maglia dell'Anversa. Nel derby contro il suo ex club Beerschot, l'ex centrocampista nerazzurro è stato decisivo con un gran gol al minuto 59 che ha deciso la gara. "Non è stato facile essere qui. Ho avuto un piccolo problema muscolare e quindi riuscivo a malapena ad allenarmi. Ero anche un po' stanco. Ma io volevo esserci lo stesso, perché in questa partita dovevamo solo prendere i tre punti. Il modo non aveva importanza. Ho potuto fare la mia parte. Quando ho calciato, ho capito subito che la palla sarebbe entrata. Fantastico, davvero, il mio primo gol in campionato in Belgio in un derby", ha detto il Ninja subito dopo la gara.

 Getty Images

"Sono contento di aver messo a tacere i tifosi di casa. Senti, ho passato la mia infanzia qui. Se mi chiamano figlio di p*****a, quando ho perso mia madre dieci anni fa, non posso accettarlo. Un po' più di rispetto è d'obbligo. È stata una motivazione in più per me. E penso che qualcuno sarebbe stato molto orgoglioso oggi. Questo mi rafforza. Se stasera (ieri, ndr) festeggio? Tutto chiude alle 23:00, va bene?".

(Nieuwsblad)

tutte le notizie di