Lanzini, donazione al banco alimentare per scusarsi dopo aver violato le regole anti-Covid

Bel gesto da parte dell’argentino del West Ham

di alfa
Manuel Lanzini

Hanno fatto molto discutere in Inghilterra, in tempi di grave emergenza coronavirus, le immagini dei calciatori Manuel Lanzini, Erik Lamela, Giovani Lo Celso e Sergio Reguilon che, seppur provenienti da squadre diverse, hanno infranto le regole anti-Covid, riunendosi tutti insieme per festeggiare il Natale. Il West Ham, club di appartenenza di Lanzini, aveva pubblicamente ripreso il suo giocatore, che ha però deciso di scusarsi e redimersi per l’errore commesso: l’argentino, con un post pubblicato sui propri canali social, ha annunciato di voler fare una donazione al banco alimentare di Londra per aiutare tutte le persone più bisognose.

Voglio scusarmi per un brutto errore che ho fatto a Natale e mi assumo la piena responsabilità delle mie azioni. So che le persone hanno fatto sacrifici importanti per stare al sicuro e avrei dovuto dare un esempio migliore. Ho pensato molto alle mie azioni commesse a Natale e so di non poter cambiare quello che è successo, ma ho parlato con la società e con l’allenatore e voglio che ne venga fuori qualcosa di buono. Sono al West Ham da molto tempo, quindi so cosa significa la comunità per il club e voglio contribuire a una causa che sta molto a cuore ar tutti noi, la nostra comunità e i nostri tifosi. Farò una donazione alla grande causa della Newham Foodbank e spero che questo possa aiutarli in un momento così difficile“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy