Ines Trocchia: “Interista grazie a papà. Le belle ragazze devono sgomitare il doppio per emergere”

Ines Trocchia: “Interista grazie a papà. Le belle ragazze devono sgomitare il doppio per emergere”

La showgirl parla della sua passione per l’Inter e del suo lavoro tra tv e social

di Golssip

Un amore tramandato dal padre, quello per l’Inter, e una passione per la tv e i social. Ines Trocchia, una delle showgirl più amate sui social, si confessa a Napoli Today: “L’amore per il calcio è nato grazie a papà, anch’egli come me interista. Grazie a lui ho iniziato a guardare le partite e poi attraverso le trasmissioni televisive per le quali ho lavorato questa passione è cresciuta sempre di più. Il mio programma preferito è Tiki Taka. Devo dire anche che l’esperienza a Sportitalia mi è servita tanto per affinare le mie competenze calcistiche e televisive”.

IL MONDO DEL CALCIO“Non parlo di me, perchè non sono una grande esperta, ma ci sono donne preparatissime nel mondo del calcio, che non vengono considerate, magari solo perchè sono belle. A differenza di quello che credono in tanti, quando si è belle si è costrette a sgomitare e a faticare il doppio per emergere”.

I SOCIAL – “Il termine influencer, che oggi va molto di moda, non mi rappresenta. Ho un rapporto importante con i social, seguo le mia pagine, interagisco con i follower, ma preferisco la vita reale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy