Iannone, è ufficiale: la FIM lo squalifica per 18 mesi per doping. Pronto il ricorso

Iannone, è ufficiale: la FIM lo squalifica per 18 mesi per doping. Pronto il ricorso

Il pilota dell’Aprilia è stato vittima di una contaminazione alimentare ma non potrà correre fino a giugno 2021

di prov

La commissione disciplinare della FIM ha deciso: 18 mesi di squalifica per Iannone. Il pilota della Aprilia è stato trovato positivo al drostanolone in un controllo antidoping. Era il 3 novembre e aveva finito di correre il Gp di Malesia. La sua squalifica finirebbe così il 16 giugno del 2021. I giudici nella sentenza hanno spiegato che è stato vittima di una contaminazione alimentare. I suoi legali entro aprile presenteranno ricorso al TAS.

Il pilota di recente ha chiuso la sua relazione con l’influencer Giulia De Lellis e c’è chi sostiene che la loro storia sia finita anche per questa vicenda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy