Hudson-Odoi chiede scusa: “Ora voglio diventare un modello per gli altri”

Hudson-Odoi chiede scusa

di marco

Callum Hudson-Odoi fa marcia indietro e chiede scusa a tutti. Il laterale inglese del Chelsea, accusato qualche settimana fa di stupro da una donna in tempo di quarantena, ha infatti affidato ai suoi canali social le scuse per il comportamento imprudente e sconsiderato. Ecco le sue parole:

In un momento in cui ci sono in ballo cose ben più importanti in giro per il mondo, probabilmente avrete saputo che sono state mosse delle accuse molto gravi nei miei confronti. Io sono rimasto in silenzio e ho aiutato la polizia nel corso di tutta l’inchiesta, perchè sapevo che sarebbe arrivato presto il giorno in cui la ne sarei uscito pulito e con la reputazione intatta. E a seguito di una lunga e minuziosa investigazione, la polizia ha confermato che le accuse nei mie confronti non avranno seguito”.

Hudson-Odoi ha poi concluso:

Vorrei utilizzare questa piattaforma per ringraziare tutti quelli che sono stati dalla mia parte e che mi hanno supportato in questo momento molto complicato. Ho imparato che essere un calciatore e giocare in uno dei migliori club del mondo comporta una grande responsabilità. E per questo voglio guardare avanti e utilizzare le possibilità che mi dà essere un giocatore del Chelsea per essere il miglior modello possibile per gli altri“.

(Fonte: ilposticipo.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy