Guai con la giustizia per Ronaldinho: arrestato in Paraguay per passaporto falso

Guai con la giustizia per Ronaldinho: arrestato in Paraguay per passaporto falso

L’ex fuoriclasse brasiliano è stato trovato in possesso di un documento falso

di alfa
Ronaldinho

Brutta disavventura per Ronaldinho e per il fratello-agente Roberto de Assis: i due brasiliani sono stati arrestati in Paraguay con l’accusa di possesso di passaporto falso. Secondo quanto riportato dal Ministero degli Interni del Paraguay, l’ex fuoriclasse di Barcellona e Milan è stato bloccato al Resort Yacht & Golf Club Paraguayo di Asuncion, dove gli è stato contestato l’utilizzo di documenti di nazionalità paraguaiana risultati contraffatti. Lui e il fratello si trovano ancora nella suite dell’hotel che li ospitava e nelle prossime ore sono previste ulteriori dichiarazioni da parte delle autorità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy