Golssip
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Criscito: “Settimana durissima, ringrazio mia moglie Pamela e i miei figli. Le critiche…”

Domenico Criscito ha raccontato il suo stato d'animo dopo il rigore sbagliato contro la Sampdoria una settimana fa e il penalty segnato venerdì con la Juventus

piffe

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Domenico Criscito ha raccontato il suo stato d'animo dopo il rigore sbagliato contro la Sampdoria una settimana fa e il penalty segnato venerdì con la Juventus.

Che settimana è stata, dalla Samp alla Juventus?

«Durissima. Quello nel derby è un errore che mi porterò per sempre dentro. La mia famiglia mi ha aiutato tanto. Solo mia moglie ed i ragazzi sanno come io mi senta quando perdo e questa settimana sono stati fantastici, soprattutto mia moglie Pamela. Mi ritengo fortunato ad avere incontrato una donna come lei».

Quale è stato il suo primo pensiero quando l’arbitro Sozza vi ha assegnato il rigore?

«Prendere il pallone e fare gol».

È stato il rigore più difficile della sua carriera?

«Ne ho tirati tanti simili. E, di questi, molti anche al novantesimo. Da quello con il Cagliari nella stagione 2018-19 all’ultimo dell’altra sera con la Juventus».

La sua genoanità è ben nota. ma l’episodio dei suoi figli che emulandola vanno a calciare dal dischetto sotto la Nord pochi minuti dopo la fine della partita, è stato bellissimo. Quanto ha pesato il sostegno della famiglia?

«Io la reputo come la cosa più importante del mondo. È la mia forza. Devo tanto a mia moglie e ai miei figli. Nei momenti difficili cerco di non farmi vedere nervoso da loro, anche se a volte è difficile e soprattutto Pamela sa quanto io soffra. Ma è brava a sopportarmi e supportarmi in qualsiasi momento».

La dedica di Criscito va a...

«Innanzitutto alla mia famiglia, ma anche a quanti hanno sempre creduto in me. In quest’ultima settimana ho ricevuto tante critiche, ma anche messaggi di stima e fiducia, che mi hanno dato la carica di reagire».

tutte le notizie di