Lavezzi, ricatto a sfondo sessuale ai suoi danni: “L’hanno minacciato di diffondere…”

Lavezzi, ricatto a sfondo sessuale ai suoi danni: “L’hanno minacciato di diffondere…”

Secondo il quotidiano argentino, il centravanti ha subito un ricatto sessuale

di Marco

Ezequiel Lavezzi sta trascorrendo questo periodo di quarantena sulle spiagge caraibiche di Saint Barth insieme alla sua nuova fidanzata, ma al momento è impegnato con qualcosa di molto più importante. Il giocatore, infatti, stando a quanto riporta il Clarin, ha iniziato a ricevere una serie di minacce ed estorsioni a sfondo sessuale attraverso i social network. Il Pocho ha dunque deciso di procedere con due denunce penali alla procura di Buenos Aires specializzata nelle indagini sui crimini informatici. A Lavezzi è stato minacciato di distribuire suoi video vietati e conversazioni private nel caso in cui non depositasse un importo significativo in dollari.

“Hanno iniziato a scrivergli da due account Instagram. Non solo a lui ma anche alla sua ragazza, Natalia Borges, con la quale vive. Queste persone gli hanno detto di avere i loro video e conversazioni e gli hanno dato i dettagli del contenuto. Ecco perché gli viene data plausibilità della denuncia. Anche se fossero falsi sarebbe comunque estorsione. Ma è lo stesso Lavezzi che riconosce i video e le conversazioni come reali. Sono di diversi anni fa, ma ovviamente qualcuno del salvati”, ha detto una fonte vicina ai due al Clarin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy