Caos Napoli, la moglie di Allan si cancella da Instagram dopo le numerose minacce subite

Caos Napoli, la moglie di Allan si cancella da Instagram dopo le numerose minacce subite

Brutto momento per il centrocampista brasiliano e per la sua famiglia

di alfa
Allan e moglie

Non è un periodo facile per Allan: il centrocampista del Napoli, a seguio del caos che sta coinvolgendo il club partenopeo, è finito nel mirino dei tifosi, che lo ritengono uno dei principali responsabili dell’ammutinamento di martedì sera, e pochi giorni fa alcuni malintenzionati si sono introdotti nella sua abitazione. Una situazione molto delicata, tanto che la moglie del brasiliano, nella giornata di ieri si è sfogata con un lungo messaggio postato su Instagram:

Credo che adesso si stia davvero esagerando e io non ne posso più, prima mio marito viene attaccato non per quello che fa in campo, ma per presunte accuse create ad arte da chi vuole distorcere la verità… E poi io vengo ogni giorno insultata sui social con parole dispettose.. questa settimana anche mentre faccio la spesa. Ieri sera si aggiunge questa paura enorme! Gente che entra nascosta in casa nostra in pieno giorno, con me da sola a casa, poi mettendo caos sporcando tutto nella stanza dei bambini, la nostra intimità violata… Miei figli che piangevano terrorizzati! Da quando siamo arrivati a Napoli siamo stati accolti benissimo, ma ora la gente non può usare notizie false per fare così a una famiglia con bambini, questo non è calcio, questo non è tifo…“.

Uno sfogo che non è servito a placare il malumore di Thais, che quest’oggi ha deciso di cancellare il proprio profilo Instagram.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy