Golssip
I migliori video scelti dal nostro canale

news

La violenta rapina ai danni di Ashley Cole. Legato davanti ai figli: “Ti taglieremo le dita”

Getty Images

A due anni di distanza dalla violenta rapina, si sta svolgendo al Nottingham Tribune il processo ai ladri che hanno fatto irruzione nella villa dell'ex giocatore

Gianni

Ashley Cole ha subito un grave furto nel gennaio del 2020. I ladri, che indossavano passamontagna e tutta mimetica, si sono introdotti nella sua villa di Fetcham (Surrey) e hanno portato via soldi e denaro. L'ex giocatore era stato legato a una sedia durante la rapina ed è rimasto estremamente scioccato da quella esperienza.

Getty Images

Più di due anni dopo la rapina, il Mirror riporta che durante la rapina, Ashley Cole è stata legato con delle fascette dai ladri, che hanno minacciato di tagliarli le dita. Nel processo per la rapina con aggressione, che si sta svolgendo al Nottingham Tribune, viene confermato che Cole è stato legato sotto la minaccia di un coltello davanti alla compagna e ai loro due figli. Kurtis Dilks è uno degli uomini accusati dell'aggressione alla casa di Ashley Cole, che rischia il processo insieme ad altre nove persone accusate di aver collaborato in qualche modo all'aggressione.

(Marca)

 

tutte le notizie di