Aggressione al figlio, Bettarini: “Chi ha sbagliato paghi”. La Ventura: “E’ andata bene”

Aggressione al figlio, Bettarini: “Chi ha sbagliato paghi”. La Ventura: “E’ andata bene”

L’ex calciatore rassicura tutti sulle condizioni del figlio aggredito fuori da una discoteca e fa un appello alle istituzioni

di prov

Questa notte nostro figlio Niccolò, è stato aggredito da molte persone mentre cercava di difendere un amico. Fortunatamente le conseguenze non sono gravi, Niccolò si sta riprendendo velocemente, un miracolo visto le 11 coltellate inferte“. Con un comunicato congiunto, Stefano Bettarini e Simona Ventura hanno raccontato quanto è accaduto nella notte a loro figlio: è stato aggredito fuori da una discoteca ed è ricoverato in ospedale. Anche il padre, Stefano Bettarini, ex giocatore di Sampdoria e Venezia, ha ringraziato la gente per essersi preoccupata e ha rassicurato tutti dicendo che il figlio è fuori pericolo di vita.

bettarini

Poi ha dedicato un messaggio al figlio: “Hai sempre avuto senso di protezione per tutti … soprattutto per i più deboli … Sempre orgoglioso di te, Niccolò. Ora chi ha sbagliato, paghi”. 

Qualche minuto dopo è arrivato pure un post di mamma Simona: “Dopo questa lunga, lunghissima giornata, posso dire che è andata bene. Stai migliorando, grazie a Dio… Sei stato coraggioso e ti voglio bene e anche di più”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy