Golssip
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Russo (Mallorca): “Mi pagavano 50 euro a partita. Non uscivo nemmeno per…”

Getty Images

Il giocatore del Mallorca racconta i suoi inizi quando appena arrivato in Spagna ha dovuto affrontare non poche difficoltà

Gianni

Franco Russo, calciatore del Mallorca, ha raccontato il percorso ad ostacoli che ha dovuto superare per esordire nella Liga. Il giocatore ha lasciato l'Argentina a 18 anni per andare in Spagna. "Da una settimana all'altra mi hanno detto che avrei firmato un contratto quadriennale e il giorno dopo l'allenatore mi ha detto che non mi voleva più. Vivevo solo a Madrid in una stanza".

Getty Images

"Faccio un provino per il Lleida Esportiu, che era in Seconda B. Mi lasciano in un albergo e il giorno dopo dovevo incontrare il direttore sportivo del club. Ho aspettato tutto il giorno e mi alla fine mi ha chiamato di notte per dirmi che si era dimenticato. Dopo uno dello staff tecnico era amico di uno del Tamarite. In quel momento dovevo decidere se andare a fare quel provino o tornare in Argentina. Dicono sempre che il giocatore vive molto bene e guadagna un sacco di soldi, ma io a Tamarite in quel momento ricevevo 50 euro a settimana . Finivano le partite e mi davano 50 euro e l'alloggio. Non uscivo di casa nemmeno per prendere un caffè".

tutte le notizie di