Neymar non ha pagato il medico che fece nascere suo figlio: è battaglia legale

Neymar non ha pagato il medico che fece nascere suo figlio: è battaglia legale

Secondo il giocatore del Psg e la sua famiglia la cifra sarebbe sproporzionata

di Redazione Golssip
Neymar e il figlio (Instagram)

Neymar dovrà pagare. I tribunali brasiliani avrebbero stabilito più di un mese fa che il giocatore del PSG non aveva pagato per i servizi del medico che fece nascere suo figlio Davi Lucca nel 2011 (presso l’Ospedale São Luiz di San Paolo). Si parla di una cifra intorno ai 10.000 euro. Come riportato da UOL i tribunali brasiliani hanno indagato per vedere se l’ex giocatore del FC Barcelona avesse pagato il Dr. Herbert Kramer, l’uomo che ha assistito alla nascita del bambino che ora ha 8 anni (dalla relazione con Carolina Dantas, quando Neymar aveva 19 anni). Secondo il quotidiano brasiliano, l’ufficio stampa del calciatore avrebbe dichiarato che Neymar ha pagato quanto richiesto dalla sentenza “anche prima che fosse formulato il requisito dell’altra parte”. Tuttavia, non è quello che dice Kramer, che afferma di non aver ricevuto alcun pagamento per i servizi forniti.

La battaglia legale per gli oltre 10.000 euro arriva da lontano. Già nel 2016, il tribunale aveva concordato con Kramer, che era stato coinvolto in un contenzioso per aver ricevuto il pagamento per il suo lavoro. Secondo il dottore in quel momento, la coppia formata da Neymar e Dantas ricevette un “trattamento speciale” per tutta la gravidanza e con a disposizione un’intera equipe. “Ho chiuso un giorno prima, sono andato a São Luiz Hospital, per non parlare del fatto che sono stato a sua disposizione mercoledì, giovedì e venerdì. Ho portato con me un assistente medico e un infermiere”, ha detto Kramer spiegando il trattamento speciale per la nascita del figlio di Neymar.

Neymar e suo padre si sono giustificati dicendo che la cifra richiesta era sproporzionata, “non per il lavoro svolto né per la dedizione dell’equipe, ma per i parametri di confronto che abbiamo avuto.” Il padre di Neymar ha poi criticato il fatto che il medico avesse giustificato quei 10.000 euro per “il rischio di far nascere il figlio di Neymar Jr, una celebrità”. “Paghiamo sempre, ma paghiamo il giusto”, hanno spiegato il calciatore e suo padre in un comunicato pubblicato dopo la sentenza del 2016.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy