Carolina Marcialis: “Per amore avevo rinunciato allo sport”. Cassano: “Ora la assecondo io”

Carolina Marcialis: “Per amore avevo rinunciato allo sport”. Cassano: “Ora la assecondo io”

L’ex attaccante e la moglie sono stati ospiti a Skysport

di prov

«Ho lasciato la pallanuoto per sei anni per amore e poi è stata dura rientrare, poi con allenamento e fatica sono riuscita comunque a raggiungere buoni risultati. Cosa c’è di diverso tra la pallanuoto maschile e femminile? Un altro sport anche se sono belli uguali, il loro è più fisico. Ho ricominciato dall’A2, poi sono andata in A1». Carolina Marcialis, la moglie di Antonio Cassano, e giocatrice del Rapallo e della Nazionale italiana di pallanuoto, è stata ospite negli studi di Skysport e con lei c’era anche il marito. L’ex calciatore ha detto: «La sto assecondando perché per 11 anni mi ha assecondato sul lavoro, all’inizio facevo difficoltà a capire la pallanuoto ma è uno sport bellissimo, lo fanno solo per passione». Carolina ha anche confessato che il figlio è appassionato di Ronaldo: «Sì, il nostro primogenito lo adora». «Credo che l’allenatore di una squadra femminile deve essere innanzitutto uno psicologo – ha continuato Carolina – perché siamo delle belle piperine e non è facile tenere insieme un gruppo».

cassano

«Io e lui di calcio parliamo zero perché mi annoia, parla di pallanuoto perché la ascolto. Mi dà dei consigli a livello psicologico. Quando viene qualche ospite a casa poi parla per ore di calcio». «Gli dico di evitare di fare cavolate come quelle che ho fatto io», dice il marito. «Io sono sempre di corsa, ma lui mi aiuta con i figli, è bravo, mi sta aiutando tanto», ha concluso Carolina.

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy