Alessia Macari racconta di Kragl: “All’inizio pensavo fosse uno stalker! Quando sarà ci…”

Alessia Macari racconta di Kragl: “All’inizio pensavo fosse uno stalker! Quando sarà ci…”

L’intervista della valletta di Domenica In a Vero

di Redazione Golssip

La carta vincente di Oliver Kragl, giocatore del Foggia, con Alessia Macari, valletta di Domenica In? “La sua pazzia. Ebbe il mio numero da un amico e per un anno continuò a scrivermi. A me neanche piaceva, credevo fosse uno stalker. Poi ci sono uscita e ho pensato: “Wow!”. Sono queste le parole di Alessia raccolte dal settimanale Vero, al quale rivela il suo bisogno di indipendenza: “Sono una donna molto indipendente. Anche se ora abito a Foggia per stargli vicino, ho la mia vita. Non posso “annullarmi” per la sua carriera. Nessuna dovrebbe farlo. Alla maternità ci penso, ma ora non è il momento. Vorrei un maschio. Matrimonio con Olly? Non c’è mai stata una data. E va bene così: io sono impegnata con Domenica In, Oliver con il calcio. Quando sarà, ci sposeremo al mare con una cerimonia di tre giorni. Come i Ferragnez? Allora ne faremo cinque (ride).”

Progetti & carriera: “Adoro Beyonce. A breve inciderò un disco con nomi importanti della musica italiana. Non posso rivelare nulla, però. Volevo fare la cantante. A casa, mamma aveva i dischi di Heather Parisi, Lorella Cuccarini, Ivana Spagna. Mara Venier? Mi sta cambiando la vita: mi ha offerto un’opportunità che tante ragazze vorrebbero. E’ molto giovanile, posso parlarle di qualsiasi cosa. Mi tranquillizza. Alla fine della prima puntata mi ha detto: “Vai a casa di tua nonna e parla solo ciociaro. Ti voglio come sei, come ti ho conosciuta al Grande Fratello”. Mi ha scelto perché sono simpatica. Sono dimagrita troppo? Mi scrivono che sono troppo magra e prima che ero ero troppo grossa. Vado in palestra per farmi venire fame, ma non ingrasso. Sarà lo stress”.

(Vero)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy