Da Leo Messi al Kun Aguero, la catena dei calzini spaiati per una buona causa

Da Leo Messi al Kun Aguero, la catena dei calzini spaiati per una buona causa

Il campione argentino ha coinvolto i suoi compagni nella battaglia per l’inclusione delle persone affette da sindrome di down

di prov

E’ partita sui social la catena solidale che riguarda la giornata internazionale della sindrome di down che si è celebrata ieri. Consiste nell’indossare calzini spaiati per celebrare la diversità e per la piena inclusione delle persone colpite dalla sindrome. E’ stato coinvolto innanzitutto Lionel Messi, giocatore del Barcellona ora impegnato con la Nazionale argentina. E lui a sua volta ha poi nominato il connazionale, Aguero e il compagno di attacco in blaugrana, Suarez.

Messi ha anche coinvolto la moglie, Antonello Roccuzzo e lei a sua volta ha taggato altre wags, la moglie di Fabregas, che non ha ancora risposto, Elena, la moglie di Busquets e Sofia la moglie di Suarez. Ha partecipato anche la moglie di Coutinho:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy