Wanda: “Non sono una strega, Ivana vuole solo fare carriera sulle spalle mie e di Mauro”

Wanda: “Non sono una strega, Ivana vuole solo fare carriera sulle spalle mie e di Mauro”

Le rivelazioni di Wanda Nara a Verissimo

di marco

Non sono una strega. Noi abbiamo sempre aiutato la famiglia. Ivana è venuta a casa mia un paio di mesi fa e noi abbiamo aperto le porte a lei e al suo ragazzo, che è anche lui un calciatore“. Wanda Nara, ospite domani a Verissimo, parla per la prima volta dopo il duro comunicato pubblicato nei giorni scorsi contro la cognata Ivana, sorella di Mauro Icardi.

Ai microfoni del talk show racconta: “Ivana non è sincera. Mauro è un grand’uomo, non solo aiuta la famiglia, ma aiuta anche gente che non conosciamo. Quando la sorella andava all’università le ha anche regalato una macchina per aiutarla. Lei sta parlando male del fratello, questo non ha prezzo! Lei ha capito come si fa a diventare un personaggio. Ivana vuole solo vincere il premio del reality. In Argentina diceva tutto il contrario di quello che dice adesso – e continua – non si fa una carriera screditando tuo fratello e tua cognata. Mauro? Mi sono innamorata della persona e non del personaggio“.

A Silvia Toffanin la moglie e manager di Icardi, visibilmente commossa, afferma: “Quando tuo fratello sta male devi tendergli la mano e non passargli sopra. Le persone che ci conoscono davvero sanno come siamo. La vita non finisce in una trasmissione. Lei lo sa che in fondo noi ci siamo sempre. Se voleva trovare Mauro poteva venire sotto casa e non al Grande Fratello. Delle cose intime della famiglia si parla a casa non si raccontano in tv. Io e Mauro non andremo mai in tv per questo“.

PER LE PAROLE DI WANDA SUL FUTURO DI MAURO ICARDI, CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy