Silvia Provvedi: “Quando Corona è uscito c’eravamo io, mia sorella e i fotografi. Ora…”

Silvia Provvedi: “Quando Corona è uscito c’eravamo io, mia sorella e i fotografi. Ora…”

Il diario della fidanzata di Corona pubblicato su Chi

di Redazione Golssip

Silvia Provvedi, sorella di Giulia (la fidanzata di Gollini), ha raccontato a Chi, con una sorta di diario, la scarcerazione del fidanzato, Fabrizio Corona: “Il mio amore spera che la prossima sentenza possa far abbassare il suo residuo periodo di galera da tre anni e cinque mesi a due anni e due mesi. E non è poco. Le serate in discoteca? Per fortuna non potrà più farle: una salvezza! Dimenticavo: per me non è stato facile. Non è facile. Ho vissuto momenti di grande gioia quando assaporavo la sua libertà, immaginavo di nuovo le vacanze insieme o solo un bacio. Però ho capito una cosa: quando Corona e non Fabrizio veniva scarcerato le prime volte, fuori ad attenderlo c’erano amici, imprenditori, fan, c’era il mondo. Questa volta eravamo io, mia sorella Giulia, i fotografi e un suo amico. E gli altri amici? Tutti primi al traguardo del suo amore, ma solo a parole. Non chiedetemi se abbiamo fatto l’amore perché è stato come la prima volta. Le nozze? Per ora sistemiamo casa, magari l’allarghiamo. La famiglia, vi starete chiedendo? Vedremo. Se ne è valsa la pena? L’ho fatto e non mi tiro indietro, consapevole che un domani potrò anche finire. E sì, ne è valsa la pena”.

(CHI)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy