La storia di Effenberg: fu a un passo dallo Schalke ma tutto saltò per colpa… della moglie

La storia di Effenberg: fu a un passo dallo Schalke ma tutto saltò per colpa… della moglie

L’incredibile storia che arriva dalla Germania

di marco

L’incredibile storia arriva dalla Germania e risale al 2013, quando Stefan Effenberg, ex centrocampista tedesco del Borussia Moenchengladbach e Bayern Monaco (e con un passato alla Fiorentina tra il 1992 e il 1994), stava per diventare il nuovo allenatore dello Schalke 04, salvo poi veder sfumare tutto per colpa della moglie Claudia. Sì, perché come raccontato dalla Bild, circa sei anni fa Effenberg aveva raggiunto un accordo di massima, con tanto di stretta di mano, con il club tedesco. Una trattativa portata avanti in via confidenziale, con la promessa che non sarebbe dovuta diventare pubblica fino alla firma. Ebbene, la moglie di Effenberg, Claudia, pensò bene di spifferare tutto via social. L’irritazione di Tönnies, allora dirigente dello Schalke, che non se la sentì più di continuare l’affare e mandò tutto a monte: “Un grande dispiacere”, ha confessato a Sky Sports Effenberg nelle scorse ore, ricordando l’accaduto.

(Fonte: Bild)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy