Ingrid Oliveira: “Sono stata attaccata solo perché sono una donna che ha fatto sesso…”

Ingrid Oliveira: “Sono stata attaccata solo perché sono una donna che ha fatto sesso…”

La tuffatrice si confessa al portale brasiliano UOL Esporte

di Gianni

Ingrid Oliveira ha voluto per raccontare la sua versione dello scandalo scoppiato durante le Olimpiadi di Rio 2016, quando si è diffusa la notizia che la tuffatrice aveva fatto sesso con il canottiere Pedro Gonçalves nel villaggio olimpico, un fatto che per poco non gli è costata l’espulsione dalla competizione. La Oliveira si confessa al portale brasiliano UOL Esporte: “Sono stata molestata da tutto il mondo, mi hanno assediato. Ho ricevuto anche materiale pornografici, mi hanno fatto proposte oscene. Ho perso dei lavori che potevo fare. Mi hanno attaccato i giornali di tutto il mondo. Le storie su di me sono state inventate e condivise da migliaia di persone. Mi hanno appiccicato delle etichette e hanno diffuso delle menzogne, solo perché sono una donna che ha fatto sesso e qualcuno è venuto a saperlo, è il momento di dirvi chi sono e quello che ho vissuto. La gente non lo sa, ma alle Olimpiadi tutto questo è normale. Dovevate vedere il numero di preservativi distribuiti nel Villaggio Olimpico. A cosa servivano? A fare dei palloncini? Quello che ho fatto è stato sbagliato e lo so, ma mi sono resa conto che trattamento ricevuto è stato ingiusto. La storia è stata completamente distorta dai media“.

(UOL Esporte)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy