Genoa, Serena Garitta: “Piatek? Ancora devo digerire Milito. Con Preziosi odio e amore”

Genoa, Serena Garitta: “Piatek? Ancora devo digerire Milito. Con Preziosi odio e amore”

L’ex gieffina ha parlato della sua passione per il Genoa

di marco

Tra spettacolo e calcio. Con una passione irrefrenabile per il suo Genoa. Serena Garitta, ex gieffina e notoriamente tifosa del Grifone, ha parlato del suo amore per i colori rossoblù in un’intervista rilasciata ai microfoni di Radio Sportiva:

Ancora prima di digerire l’addio di Piatek, devo ancora superare quello di Milito. Il mio attaccante preferito, però, è stato Aguilera: di quel Genoa di Bagnoli mi ricordo la formazione a memoria. Gennarino Ruotolo era uno dei miei idoli e mi fa molto sorridere quando lo incontro perché quando ero al Grande Fratello non facevo altro che dichiarare questo mio amore per lui. Piedi discutibili, non aveva una gran mira, però era un bel motorino sulla fascia. La partenza di Piatek ha impattato in maniera molto negativa sui tifosi del Genoa, però la vittoria contro l’Empoli, con 9 punti di vantaggio sulla terzultima, dà una spinta di ottimismo all’ambiente. Il mio rapporto con Preziosi è un po’ controverso, c’è un po’ di odio e un po’ di amore. Vende, è vero, ma è capace di reinvestire: ha occhio e speriamo che continui ad avere questo fiuto per i colpacci. Intanto Sanabria è arrivato e taac, ha subito segnato“.

(Fonte: Radio Sportiva)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy