Champions League, Foden entra nella storia. Ironia Sterling: “Dormi, domani hai scuola!”

Champions League, Foden entra nella storia. Ironia Sterling: “Dormi, domani hai scuola!”

Il centrocampista del Manchester City, classe 2000, è diventato il più giovane inglese a segnare in Champions League

di alfa

Il Manchester City, nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, strapazza lo Schalke con un clamoroso 7-0 e, dopo il successo per 3-2 nella gara di andata, conquista il passaggio del turno. Al festival del gol ha partecipato anche il giovanissimo Phil Foden, centrocampista classe 2000, autore del momentaneo 6-0. Una rete storica per il baby talento di Guardiola: Foden è diventato il più giovane inglese ad aver segnato in Champions League. Un record, celebrato dallo stesso centrocampista su Twitter, scherzando sulla sua giovane età: “Vale la pena dimenticarsi di fare i compiti per serate come questa!“. Tra le tante risposte, spunta quella di Raheem Sterling (anche lui in gol ieri sera), che “redarguito” il giovanissimo compagno di squadra: “Domani hai scuola, vai a letto ragazzino!“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy