Caso Kean, Sterling attacca Bonucci: “Colpe al 50-50? Non ci resta che ridere!”

Caso Kean, Sterling attacca Bonucci: “Colpe al 50-50? Non ci resta che ridere!”

L’attaccante del Manchester City ironizza sulle parole del difensore bianconero

di alfa

I fischi dei tifosi del Cagliari nei confronti di Moise Kean e le successive polemiche hanno superato i confini italiani, riportando in auge ancora una volta il caso razzismo negli stadi. Leonardo Bonucci, al termine della partita, ha bacchettato l’esultanza del giovane compagno di squadra, dicendo che le colpe della situazione creatasi sono da dividere a metà tra i supporters rossoblu e l’attaccante di origini ivoriane. A tal proposito è intervenuto anche Raheem Sterling, stella del Manchester City, che ha ironizzato sulle parole del difensore bianconero: “Colpe al 50-50? Bonucci, tutto quello che possiamo fare ora è ridere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy